Battesimo del Signore

Il Vangelo di oggi ci riporta agli inizi della vita pubblica di Gesù. Il gesto che Gesù riceve in questo inizio è quello del Battesimo, ma un Battesimo diverso da quello degli altri, un battesimo non solo in acqua ma in Spirito. Segno di questa diversità è la voce che dice “tu sei il Figlio amato”. All’inizio del ministero c’è un gesto che fa sentire Cristo il … Continua

Epifania del Signore

Faccio due semplici considerazioni su questa festa. La prima mi viene da un’osservazione di un mio studente che in questi giorni mi ha chiesto stupito perché di Gesù non sa nulla fino a prima dei trent’anni, ovvero della sua rivelazione pubblica. La domanda è interessante perché rivela qualcosa al quale non siamo abbittati: non poter sapere. Ma soprattutto mostra qualcosa di vicino a questa festa: la nascita … Continua

Circoncisione del Signore

La prima considerazione mi viene dall’inizio del Vangelo che abbiamo ascoltato. Il testo dice: “Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore”. Quali sono queste cose che Maria medita nel cuore? Sono forse il fatto che ha appena partorito ma in un fienile in aperta campagna perché “non c’era posto per loro nell’albergo”? È forse il fatto che per motivo politici tutt’altro che … Continua

Santo Natale

Abbiamo fatto questo avvento ponendoci delle domande. Oggi vorrei provare a porre a me stesso questa domanda: se Cristo non fosse mai nato o se io non l’avessi mai conosciuto in cosa sarebbe diversa la mia vita?Oggi festeggiamo la nascita di Cristo, evento accaduto più di duemila anni fa e che potrebbe essere una pura tradizione ormai passata se non avesse da dire qualcosa ancora oggi a … Continua

Veglia di Natale, aspettando mezzanotte

Il 24 dicembre, alle 23:30 trasmettiamo dalla chiesa prepositurale una veglia per attendere assieme la mezzanotte di Natale. Opere di Georges de la Tour, una poesia di Clemente Rebora, la figura di Simoene. Collegatevi su https://youtu.be/YlbGdhuKYU8 o sul canale https://www.youtube.com/jackrossojack

Domenica dell’Incarnazione

In queste domeniche di Avvento abbiamo sempre letto il Vangelo a partire da una qualche domanda. Nelle ultime due domeniche la domanda era contenuta nel testo stesso. La settimana scorsa la domanda rivolta al Battista era: “Chi sei? Cosa dici di te stesso? Qual è la tua identità?” Anche oggi, quando ormai in prossimità del Natale la liturgia che ci fa meditare sul mistero dell’Incarnazione, il testo … Continua

V domenica di Avvento

In queste domeniche abbiamo imparato a leggere il Vangelo da delle domande: perché la folla va dal Battista? perché i farisei non credono in Gesù? Perché “fate questo” ovvero “perché portate via questo puledro” era la domanda contenuta nel Vangelo di settimana scorsa. Anche oggi, la domanda ci viene dal testo stesso: i leviti, mandati dai Giudei di Gerusalemme chiedono a Giovanni “Chi sei? Cosa dici di … Continua

IV domenica di Avvento

Le domeniche passate abbiamo commentato il Vangelo sempre a partire da una domanda che poteva sorgere leggendo. Due settimane fa ci siamo chiesti perché tanta gente andava a farsi battezzare dal Battista, mentre settimana scorsa ci siamo chiesti perché i farisei non credevano in Gesù, cosa li allontanava dalla fede. Oggi la domanda e la risposta ce la pone il Vangelo stesso. Gesù nel dare il compito … Continua

III domenica di Avvento

Settimana scorsa avevamo interrogato il Vangelo a partire da questa domanda: “perché la folla va dal Battista?” Avevamo visto che il testo poteva illuminare anche noi sul perché venire in Chiesa.Anche oggi possiamo commentare questo Vangelo a partire da un’altra domanda, quasi opposta a quella di settimana scorsa: “perché i farisei non capiscono Gesù? Cosa li allontana dalla fede?” Prima di capire che tipo di risposte dà … Continua

II domenica di Avvento

Possiamo commentare il Vangelo di oggi a partire da una domanda: “perché tanta gente andava da Giovanni? Cosa li attraeva?” Possiamo dire che è una domanda attuale: cosa spinge noi che siamo qui a venire a Messa? Ricordi diversi anni fa una serata piena di ragazzi e un professore di scuola che mi chiede, finita la serata: cosa ha spinto secondo te questi ragazzi a venire? È … Continua